mercoledì 25 luglio 2018

IMMAGINO IL PIANTO e IL NON POTER FAR NULLA.




Se l'inferno esiste,
è qui tra le ceneri
e le innocenze calpestate.
Ho atteso le stagioni
per sentirmi finalmente vivo.
Ho pregato il vento:
"Portami via...altrove".
Ho pianto
come poche altre volte.
Ho sperato
e inseguito il mare,
per non sentirmi perso.
Senza più speranze.
Ho capito: "Esiste"
Solo qui è inferno.

giovedì 5 luglio 2018

A volte basta una piccola luce.


Anche quando ci sarà il buio a suggerirmi
che la luce non potrà più tornare,
io non avrò paura.
Non potrò mai aver paura,
perché la luce, quella che c'illumina
io, l'ho sempre avuta accanto.
Anche la lucina piccola
di una candelina sempre accesa.
Piegata dai venti, a volte, inaspettati
sarà sempre con me.
Come un faro dai versi convincenti:
Non ti lascerò mai solo.
I miei viaggi, saranno i tuoi.
Le mie gioie, saranno tue.
Le mie lacrime, saranno tue.
La mia luce, sarà sempre tua.

BESAME

 Ci sono amori che col tempo diventano estranei, come se non fossero mai stati amori. Sono come gli universi senza stelle. Dirompenti come ...